Campagna di promozione dei marchi di qualità UE “Europa, dove la qualità è di casa” dei quattro prodotti di qualità altoatesini

Primo bilancio positivo per i quattro prodotti di qualità altoatesini nell’ambito della campagna di promozione dei marchi di qualità UE “Europa, dove la qualità è di casa”

 | © Consorzio Mela Alto Adige
A sei mesi dal lancio del programma di finanziamento dell’Unione Europea, i quattro consorzi che vi collaborano possono trarre un primo bilancio positivo. Questa campagna promozionale del Consorzio Mela Alto Adige, Consorzio Formaggio Stelvio, Consorzio Tutela Speck Alto Adige e Consorzio per la tutela dei vini dell’Alto Adige co-finanziata dall’UE mira ad informare consumatori finali e professionisti del settore sui marchi europei di indicazione geografica protetta (IGP) e di denominazione di origine protetta (DOP). Queste certificazioni di qualità sono attribuite solo a prodotti agricoli e alimentari strettamente legati al loro territorio di origine, alle tradizioni artigianali e alle persone che li producono. E ciò vale anche per i quattro prodotti altoatesini, protagonisti della campagna e, al contempo, ambasciatori della qualità europea.

Dall’inizio del programma triennale di finanziamento in Germania, Italia, Olanda e Svezia sono state lanciate con successo numerose iniziative, come la creazione del sito web dedicato, l’avvio della campagna inserzioni e della campagna di promozione sui social media. Novembre inoltre è stato caratterizzato da due highlights, il primo relativo ad un viaggio di alcuni giorni in Alto Adige indirizzato a giornalisti e blogger interessati ad avvicinarsi al mondo del Vini Alto Adige DOC, in particolare alle sue caratteristiche, alla sua origine e produzione. Il secondo è stato rappresentato invece dai tre eventi di apertura a Monaco, Amsterdam e Stoccolma, ai quali hanno partecipato rappresentanti dei media ed influencers, nonché rappresentanti della ristorazione e della vendita al dettaglio. Nell’ambito di workshops culinari con i migliori chef – da evidenziare la presenza di Roland Trettl all’evento di Monaco - i partecipanti hanno ricevuto numerose informazioni specifiche sui marchi di qualità UE e sui prodotti protagonisti. L’attenzione era in particolare rivolta alle caratteristiche della denominazione di origine controllata, e a suggerimenti per la preparazione e conservazione ottimale dei prodotti coinvolti. Intenso inoltre lo scambio reciproco tra gli ospiti e i rappresentanti dei consorzi presenti. A febbraio 2019 si terrà un evento simile a Milano, sotto la guida esperta della nota food-blogger Sonia Peronaci.

Finora più di 100 rappresentanti della stampa, blogger, influencer e partner commerciali sono stati personalmente raggiunti. Georg Kössler, Presidente del Consorzio Mela Alto Adige, è convinto del progetto comune: “Questi risultati dimostrano in modo inequivocabile che consumatori finali, rappresentanti media e partner commerciali hanno accolto con entusiasmo questa campagna. I marchi di qualità acquisteranno sempre maggiore importanza per i consumatori finali, poiché offrono un orientamento nella scelta, garantendo fiducia e sicurezza. La nostra campagna mira a rafforzare esattamente questo aspetto”. Herbert Dorfmann, membro del Parlamento Europeo e della Commissione per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, nonché Presidente dell’Intergruppo Parlamentare europeo su vino, alcolici e alimentazione, aggiunge: “Sono sempre stato un grande fautore e sostenitore di queste campagne comunitarie e sono molto contento che i nostri prodotti di qualità altoatesini vengano considerati da molti anni come un esempio di eccellenza nei Programmi di finanziamento europei.”

Anche la prossima primavera si preannuncia ricca di iniziative: per il settore commerciale in Italia e Germania sono previste numerose giornate di degustazione della Mela Alto Adige IGP, dello Speck Alto Adige IGP e del Formaggio Stelvio DOP. Per quel che riguarda il vino, sono invece previsti seminari di formazione per i professionisti di settore. Inoltre la campagna si sviluppa in collaborazione con numerosi influencer: durante alcuni viaggi studio in Alto Adige, wine-blogger e food-blogger avranno la possibilità di avvicinarsi ai quattro prodotti con marchio di qualità europeo e di lasciarsi conquistare dai loro metodi di produzione tradizionali e controllati.
La campagna triennale per i marchi di qualità Europei “Europa, dove la qualità è di casa” è co-finanziata dell’UE al 70% e ha un budget totale di 3,5 milioni di euro. Ulteriori informazioni sulla campagna, sui marchi europei di qualità e sui quattro prodotti di qualità altoatesini sono disponibili al sito www.europaqualita.eu.
 
 

Download

Prego inserite un termine che contenga almeno 3 caratteri.

Sto cercando questo argomento:

Curiosità Eventi Formazione Giochi a premi Melicoltura Protezione delle piante Qualità Varietà di mele Vendità

Utilizziamo i cookies per raccogliere informazioni sulle procedure di navigazione degli utenti e per facilitare la fornitura dei nostri servizi. Per ulteriori informazioni e come disattivare i cookie cliccare qui. Procedendo con la navigazione, l'utente acconsente al suo utilizzo dei cookie.